Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta l'informativa sulla privacy. Proseguendo la navigazione o cliccando su "Chiudi" acconsenti all'uso dei cookie. Chiudi
vai al contenuto vai al menu principale vai alla sezione Accessibilità vai alla mappa del sito
Login  Docente | Studente | Personale | Italiano  English
 
Home page Home page

ESTIMO PER L'ESERCIZIO PROFESSIONALE

Corso Architettura
Curriculum Curriculum unico
Orientamento Orientamento unico
Anno Accademico 2022/2023
Crediti 8
Settore Scientifico Disciplinare ICAR/22
Anno Quarto anno
Unità temporale
Ore aula 80
Attività formativa Attività formative caratterizzanti

Canale:

Docente FRANCESCO CALABRO'
Obiettivi Al fine di conseguire i risultati attesi per il programma del corso, l’offerta didattica articolata nelle differenti attività persegue i seguenti obiettivi:
Obiettivi formativi qualificanti: L’obiettivo del corso è di fornire allo studente i principi e gli strumenti grazie ai quali concorrere alla qualità del progetto alla luce del contributo dell’Estimo e dell’economia immobiliare. Lo studente acquisisce una conoscenza generale in relazione all’economia dei settori economici delle costruzioni, del mercato immobiliare e specifiche abilità nell’ambito della valutazione dei beni immobiliari e della stima del valore di costo dei progetti.
Obiettivi formativi specifici: Il corso fornisce inoltre gli strumenti metodologici necessari per affrontare la fattibilità e sostenibilità economico finanziaria di piani, programmi e progetti, secondo un processo razionale, trasparente, efficace. Lo studente prende così consapevolezza che il progetto di architettura e un piano urbanistico, viene concepito, definito e realizzato all’interno delle complesse relazioni economiche che formano il mercato immobiliare e delle costruzioni.
Inoltre, lo studente acquisisce consapevolezza delle implicazioni economiche insite negli interventi riguardanti beni non apprezzati dal mercato, come le risorse culturali e ambientali.
Gli obiettivi formativi prevedono l’acquisizione da parte dello studente di competenze a carattere teorico, attraverso lo studio degli argomenti del programma, e di carattere pratico attraverso l'applicazione a casi studio relativi alla verifica di fattibilità e sostenibilità economico e finanziaria di piani, programmi e progetti.
Programma Alla conclusione del corso ci si attende che lo studente abbia appreso nelle linee essenziali, la teoria e la pratica dell’Estimo nell’esercizio della sua futura professione.
I risultati attesi, in termini di acquisizione di conoscenze da parte dello studente, sono relativi a:
• principali fondamenti teorici dell’Estimo;
• metodologie per la lettura, interpretazione e riconfigurazione progettuale dei fenomeni territoriali e urbani e modalità di rappresentazione degli stessi
I risultati dell’apprendimento devono essere espressi, nel rispetto dei descrittori di Dublino, non solo in termini di conoscenze attese, ma anche in termini di competenze acquisite (valutazione critica; comunicazione; capacità linguistiche; progettazione; etc.) e di abilità/capacità raggiunte (di soluzione di problemi; di apprendere; di comunicare); nonché essere poi correlati agli specifici contenuti relativi agli obiettivi del Corso.
In particolare, in riferimento ai concetti e ai fondamenti teorici e generali di ordine economico, finanziario ed estimativo, ci si attende che lo studente sia in grado di esprimere un giudizio di valore o di convenienza, sia nel caso di beni e/o progetti privati che di beni e/o progetti pubblici.
1. Teoria Estimativa.
2. Metodologia estimativa
3. Estimo Immobiliare
4. Postulati. Aspetti del valore. Criteri di Stima.
5. Il Mercato Immobiliare: struttura operatori e fonti informative.
6. Valore di Mercato. Procedimenti di stima. Capitalizzazione dei redditi. Procedimenti pluriparametrici. International Valuation Standards.
7.Il Mercato delle Costruzioni: struttura, operatori e fonti informative.
8. Valore di Costo: Costo Tecnico di costruzione, Costo di Costruzione e Costi di Produzione. Costo Globale. I Costi di insediamento e di riqualificazione urbana. Procedimenti di stima. Stima parametriche. Computo Metrico Estimativo e Analisi Prezzi.
9. Valore di Trasformazione e Giudizi di convenienza
10. Stime dei beni strumentali e valutazione di fattibilità del progetto
Testi docente
- Forte C., De Rossi B. (1992) PRINCIPI DI ECONOMIA ED ESTIMO, ETAS, Milano, capp. 3, 4, 7
- Roscelli R. (2014) MANUALE DI ESTIMO. VALUTAZIONI ECONOMICHE ED ESERCIZIO DELLA PROFESSIONE. Utet (capitoli I, II, III).
- Francesco Calabrò, Lucia Della Spina. PROCESSO EDILIZIO E STIMA DEI COSTI, LaborEst N. 11/2015 Inserto Speciale
- Francesco Calabrò, Lucia Della Spina. IL PARTENARIATO PUBBLICO PRIVATO PER LA VALORIZZAZIONE DEGLI IMMOBILI PUBBLICI INUTILIZZATI. UN MODELLO SPERIMENTALE DI PROGETTO DI FATTIBILITÀ ECONOMICA. LaborEst N. 16/2015 Inserto Speciale
http://www.laborest.unirc.it/produzione-scientifica/rivista-laborest/

Sitografia di riferimento:
Rivista scientifica Open access LaborEst:
http://www.laborest.unirc.it/produzione-scientifica/rivista-laborest/


Altro materiale didattico:
- Codice degli Appalti
- Regolamento di attuazione del Codice dei contratti
Erogazione tradizionale
Erogazione a distanza No
Frequenza obbligatoria
Valutazione prova scritta No
Valutazione prova orale
Valutazione test attitudinale No
Valutazione progetto
Valutazione tirocinio No
Valutazione in itinere No
Prova pratica No

Ulteriori informazioni

Nessun materiale didattico inserito per questo insegnamento

Elenco dei rievimenti:

Descrizione Avviso
Ricevimenti di: Francesco Calabro'
Il ricevimento degli studenti si terrà il LUNEDI dalle 10,30 alle 11,30 presso lo studio del docente, previa prenotazione via e-mail all'indirizzo francesco.calabro@unirc.it.
Nessun avviso pubblicato
Nessuna lezione pubblicata
Codice insegnamento online non pubblicato

Canale: M-Z

Docente LUCIA DELLA SPINA
Obiettivi Al fine di conseguire i risultati attesi per il programma del corso, l’offerta didattica articolata nelle differenti attività persegue i seguenti obiettivi:
Obiettivi formativi qualificanti: L’obiettivo del corso è di fornire allo studente i principi e gli strumenti grazie ai quali concorrere alla qualità del progetto alla luce del contributo dell’Estimo e dell’economia immobiliare. Lo studente acquisisce una conoscenza generale in relazione all’economia dei settori economici delle costruzioni, del mercato immobiliare e specifiche abilità nell’ambito della valutazione dei beni immobiliari e della stima del valore di costo dei progetti.
Obiettivi formativi specifici: Il corso fornisce inoltre gli strumenti metodologici necessari per affrontare la fattibilità e sostenibilità economico finanziaria di piani, programmi e progetti, secondo un processo razionale, trasparente, efficace. Lo studente prende così consapevolezza che il progetto di architettura e un piano urbanistico, viene concepito, definito e realizzato all’interno delle complesse relazioni economiche che formano il mercato immobiliare e delle costruzioni.
Inoltre, lo studente acquisisce consapevolezza delle implicazioni economiche insite negli interventi riguardanti beni non apprezzati dal mercato, come le risorse culturali e ambientali.
Gli obiettivi formativi prevedono l’acquisizione da parte dello studente di competenze a carattere teorico, attraverso lo studio degli argomenti del programma, e di carattere pratico attraverso l'applicazione a casi studio relativi alla verifica di fattibilità e sostenibilità economico e finanziaria di piani, programmi e progetti.
Programma Il corso è articolato in quattro parti.
Nella prima sono affrontati i fondamenti della disciplina. Alla presentazione dei principi dell’Estimo segue l’approfondimento dei criteri a fondamento della stima e le caratteristiche generali del mercato immobiliare. La seconda parte riguarda la stima del valore di mercato dei beni e i procedimenti che possono essere impiegati a questo scopo.
Nella terza sono prese in esame le stime del valore di costo di costruzione impiegati a questo scopo.
Nella quarta sono infine oggetto di approfondimento alcuni valori funzionali a stime particolari e in particolare alla stima del valore di trasformazione dei beni immobili e della determinazione del giudizio di convenienza in processi decisionali complessi come estensione di criteri e procedimenti estimativi.

Il percorso didattico è finalizzato ad offrire conoscenze utili relative all’economia dei settori economici delle costruzioni e del mercato immobiliare e specifiche competenze nell’ambito della valutazione dei beni immobili e della stima del valore di costo dei progetti, utilizzando metodi, tecniche e strumenti caratterizzanti la disciplina.
Conoscenza e capacità di comprensione: a seguito del superamento dell’esame, lo studente conosce i principi fondamentali dell’Estimo e le implicazioni pratiche nell’esercizio della professione.
Conoscenza e capacità di comprensione applicate: a seguito del superamento dell’esame, lo studente è in grado di analizzare e simulare un giudizio di valore o di convenienza nei diversi contesti estimativi, sia in riferimento a beni di natura privata che di natura pubblica.
Autonomia di giudizio: per il superamento dell'esame lo studente deve sviluppare autonomamente un giudizio di valore o di convenienza attraverso domande a risposta libera ed è quindi portato a sviluppare autonomia di giudizio.
Abilità comunicative: è in grado di illustrare le motivazioni teoriche, tecniche ed economiche finanziarie che sono alla base dei giudizi di valore.
Capacità di apprendimento: a seguito del superamento dell’esame, lo studente è in grado di apprendere in autonomia ed esprimere un giudizio di valore o di convenienza nei diversi contesti estimativi, sia in riferimento a beni di natura privata che di natura pubblica

Testi docente
- Forte C., De Rossi B. (1992) PRINCIPI DI ECONOMIA ED ESTIMO, ETAS, Milano, capp. 3, 4, 7
- Roscelli R. (2014) MANUALE DI ESTIMO. VALUTAZIONI ECONOMICHE ED ESERCIZIO DELLA PROFESSIONE. Utet (capitoli I, II, III).
- Francesco Calabrò, Lucia Della Spina. PROCESSO EDILIZIO E STIMA DEI COSTI, LaborEst N. 11/2015 Inserto Speciale http://pkp.unirc.it/ojs/index.php/LaborEst/issue/view/14
- Francesco Calabrò, Lucia Della Spina. IL PARTENARIATO PUBBLICO PRIVATO PER LA VALORIZZAZIONE DEGLI IMMOBILI PUBBLICI INUTILIZZATI. UN MODELLO SPERIMENTALE DI PROGETTO DI FATTIBILITÀ ECONOMICA. LaborEst N. 16/2015 Inserto Speciale http://pkp.unirc.it/ojs/index.php/LaborEst/issue/view/30

Sitografia di riferimento:
- http://www.laborest.unirc.it/produzione-scientifica/rivista-laborest/
- Altro materiale didattico aggiornato fornito durante le lezioni


Erogazione tradizionale
Erogazione a distanza No
Frequenza obbligatoria
Valutazione prova scritta
Valutazione prova orale
Valutazione test attitudinale No
Valutazione progetto No
Valutazione tirocinio No
Valutazione in itinere No
Prova pratica No

Ulteriori informazioni

Nessun materiale didattico inserito per questo insegnamento

Elenco dei rievimenti:

Descrizione Avviso
Ricevimenti di: Lucia Della Spina
La docente riceve gli studenti il LUNEDI e VENERDI' alle 12:30 presso aula lezione. E' preferibile chiedere conferma via e-mail (all'indirizzo lucia.dellaspina@unirc.it).
Su richiesta, è possibile concordare un ricevimento in altro giorno e orario.
Nessun avviso pubblicato
Nessuna lezione pubblicata
Codice insegnamento online pubblicato. Per visualizzarlo, autenticarsi in area riservata.

Cerca nel sito

 

Posta Elettronica Certificata

Direzione

Tel +39 0965.1697501

Fax +39 0965.1697550

Indirizzo e-mail


Biblioteca

Tel +39 0965.1697181/2

Tel +39 0965.1696182/3

Indirizzo e-mail

Ufficio didattica

Tel +39 0965.1697187/232

Fax +39 0965.1697550

Indirizzo e-mail


Ufficio Ricerca

Tel +39 0965.1697530

Fax +39 0965.1697550

Indirizzo e-mail

Segreteria amministrativa

Tel +39 0965.1697510

Fax +39 0965.1697550

Indirizzo e-mail


Orientamento

Indirizzo e-mail

Laboratorio Multimediale

Indirizzo e-mail

Social

Facebook

Twitter

YouTube

Instagram