Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta l'informativa sulla privacy. Proseguendo la navigazione o cliccando su "Chiudi" acconsenti all'uso dei cookie. Chiudi
vai al contenuto vai al menu principale vai alla sezione Accessibilità vai alla mappa del sito
Login  Docente | Studente | Personale | Italiano  English
 
Home page Home page
Ricerca
Ricerca

Il Dipartimento di Architettura e Territorio dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria è una struttura di Ateneo, che oltre a svolgere e caratterizzare disciplinarmente l’offerta didattica all’interno dei Corsi di Studio, è attiva sui percorsi di Ricerca e Terza Missione, le cui traiettorie sono rintracciabili nelle aree tematiche di interesse, attraverso competenze scientifiche di tipo accademico su ricerca di base, ricerca per lo sviluppo sperimentale e per attività di trasferimento alla ricerca industriale. Il Dipartimento individua e mette in atto le proprie linee strategiche per il miglioramento della qualità della Ricerca e Terza Missione, insieme al loro monitoraggio, in linea con gli obiettivi dei Piani strategici di Ateneo 2021/2023; 2022/2024 Missione B - Ricerca & Innovazione e Terza Missione, con riferimento a: qualità della ricerca svolta; consolidamento delle infrastrutture di ricerca; internazionalizzazione.

Tutti gli afferenti al Dipartimento, organizzati in unità operative, Laboratori (http://www.darte.unirc.it/laboratori.php), Spin – off (https://www.unirc.it/ricerca/spin_off.php), conducono studi, progetti e programmi ad elevato contenuto scientifico in accordo con quanto previsto dai Piani Strategici di Ateneo, dai cicli dei Piani Nazionali della Ricerca e dalle linee competitive di bandi e call a livello regionale, nazionale, europeo e internazionale. Al fine di concorrere ai più elevati standards per la Valutazione della Qualità della Ricerca si aggiungono gli ambiti operativi della ricerca che coinvolgono i percorsi formativi direttamente promossi dal dArTe, con l’attuazione di Master di II livello e Cicli di Dottorato, iniziative di internazionalizzazione della Ricerca, ma anche di trasferimento da sperimentazione di esperienze didattiche finalizzate di eccellenza. Le ricerche svolte possono essere finanziate da fondi ministeriali, da fondi diretti e indiretti UE, da altri fondi dedicati e da fundraising, al fine di soddisfare la domanda di innovazione e sviluppo, attraverso la produzione di studi, ricerche e sperimentazioni destinate a soddisfare l’interesse dei diversi soggetti pubblici e/o privati e del territorio e/o del contesto socio-produttivo per cui si opera. Le attività di Terza Missione, completano e trasferiscono sul territorio, esperienze, azioni e progetti con lo scopo di contribuire allo sviluppo sociale, economico e ambientale dei contesti di riferimento, con particolare attenzione alle azioni svolte, con la rete di imprese, di pubblica amministrazione, di associazioni no-profit, di altri enti di ricerca, culturali e scientifici. Percorsi di formazione continua, PCTO, eventi, progetti e attività sono svolte all’interno e all’esterno delle strutture dipartimentali, al fine di divulgare e disseminare in ambiti non accademici livelli di competenza e conoscenza, anche collaborando a progetti di alto valore sociale e etico per i beneficiari individuati e le reti di partenariato attivate.

In un particolare momento di cambiamento e rafforzamento del ruolo della ricerca a livello nazionale ed europeo per il settennio 2021/2027, le politiche di ricerca e innovazione sono ormai orientate alle Missioni -Mission-Oriented Research and Innovation Policy (MOIP).I 6 grandi ambiti di ricerca e innovazione del PNR 2021-27 e le relative aree d’intervento, rispecchiano i clusters di Horizon Europe 2021-27, in maniera congiunta alle 6 missioni del PNRR e alle Aree di innovazione della S3_Smart Specialization Strategy 2021-2027 POR FESR/FSE 2021-2027 (a livello UE e Regionale). Ciò richiede che l’innovazione non segua più un modello lineare di azioni isolate e predefinite, ma sia il risultato di un complesso processo di co-creazione che coinvolga lo scambio di conoscenza e tecnologia nell’intero spettro degli attori coinvolti (alta formazione e ricerca, industria, governo e cittadini). In tale ambito, il dArTe esprime la propria competitività e obiettivi di ricerca:

  • a livello europeo, con Horizon Europe, LIFE 2021-2027,Europa Creativa 2021-2027, COST e altri bandi, attraverso i Cluster: Culture, Creativity and Inclusive Society; Digital, Industry & Space; Climate, Energy and Mobility
  • a livello nazionale, con il PNRR, attraverso le missioni: Digitalizzazione, innovazione, competitività, cultura e turismo; Rivoluzione verde e transizione ecologica; Inclusione e coesione
  • a livello regionale, con la S3 2021-2027 connessa alla programmazione POR FESR/FSE 2021-2027, attraverso le aree di innovazione: Ambiente, Economia Circolare e Biodiversità; Edilizia ecosostenibile, Energia e Clima; Turismo e Cultura ; Smart Manufacturing e le relative traiettorie di sviluppo e interconnessione con le KET’s – Tecnologie abilitanti per l’Innovazione.
  • Rispetto agli obiettivi di Agenda 2030: SDG 4 Quality education, SDG 9 Industry, Innovation and infrastructure, SDG 11 Sustainable cities and communities, SDG 12 Responsible consumption and production, SDG 13 Climate action, SDG 17 Partnership for the goals.

Con riferimento alle missioni PNRR, Il dArTe, con 44 afferenti, dispone di competenze scientifiche e strutture laboratoriali accreditate che convergono in gruppi di ricerca tematici, relativi a:

ü Rischi ambientali, naturali e antropici 12 afferenti (ICAR/21 , ICAR/08, ICAR/14, ICAR/12, ICAR/21, ICAR/11)

ü Cultura umanistica e patrimonio culturale come laboratori di innovazione e creatività 16 afferenti (ICAR/21, ICAR/15, ICAR/17, 2 ICAR/14, ICAR/21, ICAR/17, FIL /04, 3 ICAR/21, ICAR/17, ICAR/19)

ü Made in Italy circolare e sostenibile 2 afferenti ICAR/12

ü Mobilità sostenibile n7 afferenti (ICAR/21, ICAR/14, ICAR/12)

Tali competenze sono coadiuvate da numerosi dottori di ricerca, dottorandi e assegnisti

INFOGRAFICA DELLE TRAIETTORIE DELLA RICERCA (aggiornato 2020)

ALLEGATI - RIFERIMENTI E ATTIVITA' IN DETTAGLIO

1 _ Report della Ricerca e Terza Missione dArTe – febbraio 2019
2_ Relazione annuale della Ricerca e Terza Missione dArTe_ periodo nov. 2018-dic. 2019
3 _ Repertorio annuale Programmi e locandine Terza Missione – anno 2019
4 _ Report Ricerche attive su Bandi competitivi Finanziati febbr 2021
5 _ Repertorio annuale attività Terza Missione 2020.2021
6 _ Repertorio progetti di ricerca attivi e avviati al 15.07.2022
7_ Repertorio annuale loc 2021

Cerca nel sito

 

Posta Elettronica Certificata

Direzione

Tel +39 0965.1697501

Fax +39 0965.1697550

Indirizzo e-mail


Biblioteca

Tel +39 0965.1697181/2

Tel +39 0965.1696182/3

Indirizzo e-mail

Ufficio didattica

Tel +39 0965.1697187/232

Fax +39 0965.1697550

Indirizzo e-mail


Ufficio Ricerca

Tel +39 0965.1697530

Fax +39 0965.1697550

Indirizzo e-mail

Segreteria amministrativa

Tel +39 0965.1697510

Fax +39 0965.1697550

Indirizzo e-mail


Orientamento

Indirizzo e-mail

Laboratorio Multimediale

Indirizzo e-mail

Social

Facebook

Twitter

YouTube

Instagram