Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta l'informativa sulla privacy. Proseguendo la navigazione o cliccando su "Chiudi" acconsenti all'uso dei cookie. Chiudi
vai al contenuto vai al menu principale vai alla sezione Accessibilità vai alla mappa del sito
Login  Docente | Studente | Personale | Italiano  English
 
Home page Home page

ESTIMO GENERALE, CONTABILITA', CATASTO

Corso TECNICHE PER L'EDILIZIA E IL TERRITORIO
Curriculum Sostenibilita' edilizia
Anno Accademico 2023/2024
Anno 2
Crediti 6
Ore aula 150
Settore Scientifico Disciplinare ICAR/22 - ESTIMO
Attività formativa Caratterizzante
Ambito Stima e gestione legale-amministrativa

Docente

Foto Domenico Enrico MASSIMO
Responsabile Domenico Enrico MASSIMO
Crediti 6
Semestre Primo Ciclo Semestrale

Informazioni dettagliate relative all'attività formativa

1_DESCRIZIONE 

Il Corso completa il percorso formativo del Corso di laurea fornendo allo studente conoscenze disciplinari specifiche di Estimo immobiliare.

Lo studente acquisisce le cruciali capacità di stima strutturale del mercato immobiliare per rapportarlo con il settore delle costruzioni e determinare la fattibilità=profittabilità (o meno) dell’investimento (immobiliare-edilizio).

Questa offerta didattica completa il Corso di Estimo Civile Urbano e Territoriale e il Corso di Estìmo e Contabilità.


2_PROGRAMMA DEL CORSO 

Il corso riprende strumenti di micro economia e modelli estimativi e imposta la formazione aggiornata del valutatore immobiliare secondo i moderni: IVS.


3_RISULTATI ATTESI 

1. Conoscenza e capacità di comprensione

Lo studente acquisirà specifiche conoscenze teoriche, metodologiche e operative nel campo economico-estimativo e della valutazione immobiliare secondo le più aggiornate metodologie internazionali. Sarà in grado di comprendere le complesse relazioni che regolano il mercato immobiliare e quello delle costruzioni.

2. Capacità di applicare conoscenza e comprensione

Lo studente acquisirà la capacità di:

-   applicare le conoscenze teoriche e metodologiche acquisite in ambito professionale;

-   comprendere la correlazione esistente tra fasi progettuali, strumenti economico-estimativi e livelli di fattibilità del progetto. 

3. Autonomia di giudizio

Lo studente acquisirà la capacità di:

-  individuare, raccogliere e interpretare i dati di tipo sintetico e/o analitico, finanziario e/o economico derivanti dall’applicazione degli strumenti dell’Estimo Civile/Urbano, necessari per formulare giudizi sugli effetti derivanti dalla realizzazione del progetto.

4. Abilità comunicative

Lo studente acquisirà la capacità di:

-  organizzare in elaborati i risultati delle applicazioni;

-  operare a livello professionale in gruppi di progettazione;

-  presentare pubblicamente gli esiti ottenuti;

-   individuare problemi e soluzioni estimative.

5. Capacità d’apprendimento

Alla fine del corso lo studente sarà in grado di: stimare il costo di costruzione e il prezzo di mercato di un edificio; stimare i costi di manutenzione edilizia e di gestione energetica nel ciclo di vita degli edifici secondo l’approccio del Costo Globale; verificare i livelli di fattibilità di un progetto; aggiornare autonomamente le competenze acquisite.


Ultimo aggiornamento: 13-09-2023

1.Forte C., De Rossi B. (1979) Principi di Economia ed Estimo. Etaslibri. Milano (capitoli 1, 3, 4 e7).

2.Simonotti M. (1997) La stima immobiliare. Utet. Torino

3.IVSC (2003) International Valuation Standards. Sesta edizione. IVSC. London, Uk

4.Simonotti M. (2005) Manuale delle stime immobiliari. AGVE. Udine

5.Tecnoborsa (2005) Codice delle valutazioni immobiliari.  Italian Property Valuation Standard. Telligraf S.r.l. Roma.


Altro materiale didattico: ulteriori riferimenti bibliografici (capitoli specifici e una lista di letture scelte) saranno forniti dal docente durante lo svolgimento del corso


Ultimo aggiornamento: 13-09-2023

Al fine di conseguire i risultati attesi già previsti nella sezione precedente si richiamano di seguito gli obiettivi formativi qualificanti e specifici 


Obiettivi formativi qualificanti:

Lo studente acquisirà la consapevolezza che il progetto a scala edilizia, urbana e territoriale viene ideato, definito e realizzato all’interno delle complesse relazioni economiche che formano il mercato immobiliare e quello delle costruzioni.


Obiettivi formativi specifici:

Lo studente si doterà del quadro di riferimento teorico e metodologico di base e degli strumenti operativi necessari per comprendere, formulare e stimare gli effetti che scaturiscono dai diversi livelli di fattibilità del progetto alle diverse scale di intervento, aspetto considerato ormai di fondamentale rilievo per lo svolgimento dell’attività professionale.


Ultimo aggiornamento: 13-09-2023

Per un migliore esito didattico è utile che gli studenti abbiano già acquisito le conoscenze previste nei corsi di: istituzioni di matematica, tecnologia dei materiali e ambiente ed Estimo generale, contabilità, catasto. A tal proposito all’inizio del corso è prevista la somministrazione di un test  per verificare la sussistenza dei prerequisiti.


Ultimo aggiornamento: 13-09-2023

1. TIPOLOGIA DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE:

Lezioni: (ore/anno in aula):35

Esercitazioni: (ore/anno in aula):10

Attività pratiche: (ore/anno in aula):5

Altro:10 (seminari tematici)

Calendario delle attività formative: secondo semestre


2. LAVORO AUTONOMO DELLO STUDENTE

Il lavoro autonomo dello studente comporterà:

-        Approfondimento/studio su bibliografia (parte teorica) 

-        Preparazione per le verifiche intermedie che si svolgeranno al termine di ciascuna parte del programma e dei seminari tematici con la consegna di un elaborato scritto.

-        Preparazione agli esami.

In particolare, il lavoro autonomo dello studente sarà finalizzato a:

-        Approfondire gli argomenti teorici trattati a lezione sui testi consigliati nel programma del corso;

-        Integrare con apporti personali le esercitazioni sugli specifici argomenti di microeconomia, teoria e metodologia estimativa trattati a lezione. 


Ultimo aggiornamento: 13-09-2023

La frequenza è obbligatoria. 

Durante il corso lo svolgimento del corso sono previste: 

1. test per verificare le conoscenze di base (avvio in attività formative)

2. verifiche intermedie alla fine dello svolgimento di ciascuna parte del programma e dei seminari 

3. verifica finale alla fine del corso attraverso la consegna di un book con la sintesi degli argomenti e dei seminari svolti durante il corso.


Non sono ammessi all’esame gli studenti con meno del 70% di presenza alle lezioni, che non hanno partecipato attivamente alle esercitazioni in aula e che non si sono sottoposti alle verifiche intermedie. 

Gli studenti lavoratori possono andare in deroga all’obbligo di frequenza, ma sono tenuti a darne comunicazione a inizio corso e concordare il programma da svolgere.


Modalità di svolgimento dell’esame: l’esame finale è individuale. La verifica delle conoscenze di carattere teorico, metodologico e applicativo sarà effettuata tramite un colloquio orale. Alla prova orale si accede dopo aver consegnato gli elaborati previsti per le prove intermedie.  L’esito delle prove intermedie e la prova orale concorrono alla valutazione finale del corso.


Ultimo aggiornamento: 13-09-2023


Ulteriori informazioni

Nessun materiale didattico inserito per questo insegnamento
Nessun avviso pubblicato
Nessuna lezione pubblicata
Codice insegnamento online non pubblicato

Cerca nel sito

 

Posta Elettronica Certificata

Direzione

Tel +39 0965.1697501

Fax +39 0965.1697550

Indirizzo e-mail


Biblioteca

Tel +39 0965.1697181/2

Tel +39 0965.1696182/3

Indirizzo e-mail

Ufficio didattica

Tel +39 0965.1697187/232

Fax +39 0965.1697550

Indirizzo e-mail


Ufficio Ricerca

Tel +39 0965.1697530

Fax +39 0965.1697550

Indirizzo e-mail

Segreteria amministrativa

Tel +39 0965.1697510

Fax +39 0965.1697550

Indirizzo e-mail


Orientamento

Indirizzo e-mail

Laboratorio Multimediale

Indirizzo e-mail

Social

Facebook

Twitter

YouTube

Instagram