Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta l'informativa sulla privacy. Proseguendo la navigazione o cliccando su "Chiudi" acconsenti all'uso dei cookie. Chiudi
vai al contenuto vai al menu principale vai alla sezione Accessibilità vai alla mappa del sito
Login  Docente | Studente | Personale | Italiano  English
 
Home page Home page

Direttore

GIANFRANCO NERI si è laureato in Architettura a Roma con Ludovico Quaroni con il quale ha partecipato nel 1977 (ancora studente) al 2nd Residential Course/Partecipation & Re-use di Urbino presso l’International Laboratory of Architecture and Urban Design (ILAUD) diretto da Giancarlo De Carlo (lectures di: Christian Norberg-Schulz, Jacob Bakema, Donlyn Lyndon, Peter Smithson, Giancarlo De Carlo, Ludovico Quaroni).

Dal 1982 al 1987 ha lavorato presso lo studio di Franco Purini e Laura Thermes.

Dal 1993 al 1997 ha coordinato il Dipartimento di Architettura d’Interni dell’Istituto Europeo di Design di Roma.

È professore ordinario di Composizione architettonica e urbana presso il Dipartimento di Architettura e Territorio – dArTe dell’Ateneo di Reggio Calabria dove insegna dal 1995 e dove è stato presidente del Corso di Laurea in Tecniche dell’Architettura e dell’Urbanistica, coordinatore del Corso di Laurea in Scienze dell’Architettura e vicedirettore del Dipartimento DASTEC.

Fin dalla loro costituzione è componente del collegio del Dottorato di ricerca in Progettazione architettonica e urbana Il progetto dell’esistente e la città meridionale dell’Ateneo di Reggio Calabria e del Comitato scientifico del LId’A – Laboratorio Internazionale di Progettazione Architettonica.

È stato componente della Commissione Scientifica di Ateneo per l’area disciplinare di Architettura.

La sua attività è orientata alla sperimentazione applicata a problemi di progettazione architettonica e urbana, con una particolare attenzione alle questioni derivanti dal loro coinvolgimento nel sistema della comunicazione e dell’immagine, al rapporto con le arti visive e alle loro ricadute sul piano teorico e su quello dei linguaggi.

Tale ricerca si è sviluppata nel tempo attraverso la partecipazione a numerosi concorsi di progettazione architettonica e tramite una costante riflessione critica e teorica molto spesso esposta in vari convegni, conferenze, articoli e saggi pubblicati su riviste nazionali e internazionali.

Ha partecipato a numerose mostre d'arte e di architettura, tra le più importanti: Disegni di architettura italiana dal dopoguerra ad oggi, dalla collezione Francesco Moschini AAM Architettura Arte Moderna, Scuderie Medicee, Poggio a Caiano, 2002; Segno, Disegno e Progetto nell’Architettura Italiana del Dopoguerra. Dalla “poetica del dettaglio” di Mario Ridolfi alle “trasfigurazioni” delle ultime generazioni, Seounyudo Park, Hangang Gallery, Seoul 2002; nel 2006, alla 10a Mostra Internazionale di Architettura Città di Pietra – Biennale di Venezia – Sensi Contemporanei/Progetto Sud; Paesaggi dello Stretto, allestita dall’Ordine degli Architetti di Reggio Calabria al Castello Aragonese, riproposta l’anno successivo al XXIII World Congress of Architecture UIA, Palazzo del Lingotto 29 giugno - 3 luglio; Architettura Incisa – 2a edizione, Istituto Nazionale per la Grafica, Palazzo Poli, Roma 19 maggio – 1 luglio 2012.

Nel 2005 ha coordinato l’attività scientifica dei Laboratori del Percorso Intensivo di Formazione ed Alta Specializzazione Mass/Mediterranean Architecture Summer School. Percorsi in Progettista della Rigenerazione Urbana, Consorzio FIS’D, Catanzaro.

Nel 2006 ha vinto il Concorso internazionale di progettazione Menoèpiù3 per la realizzazione di un asilo nido a Roma.

Ha scritto, tra gli altri, numerosi saggi sul paesaggio e sull’architettura calabrese, tra i più significativi: Ponte come paesaggio, in “Trasporti&Cultura” n. 12, maggio-agosto 2005; Abrasioni. Un paesaggio da ricomporre, in L. Thermes, M. Mannino, L. Marino (a cura di), Paesaggi urbani e paesaggio costiero in Calabria. Ripensare Vibo Valentia, Iiriti, Reggio Calabria 2006; Reggio Calabria, in Le città, gli architetti, l’insegnamento dell’architettura, Catalogo del Padiglione Italiano alla 10a Biennale di Venezia, La Città Nuova Italia – y – 26 Invito a VEMA, a cura di F. Purini, N. Marzot e L. Sacchi, Compositori, Bologna 2006; Mutevolezze e contrasti. La costa calabrese tra mito e dissipazione, in M. Balzani e E. Montalti, a cura di, I progetti nelle città della costa. Dal ridisegno del waterfront al piano spiaggia, Maggioli, Santarcangelo di Romagna (RN); Sicibria, Calilia ovvero il Mito contro la Storia, in “aRCh” n. 6, luglio 2008, periodico dell’Ordine degli Architetti della provincia di Reggio Calabria; anche in Antonino Marino, Progetti in Fiera, Editore, Reggio Calabria 2008; Palazzina per uffici, in AA.VV., a cura di, Architetture in Calabria. 1° Premio +xm - plusform 2007: Architetture in Calabria, Iiriti, Reggio Calabria 2008. Mentre, tra gli scritti che mostrano il suo costante interesse per i rapporti tra le arti visive e l’architettura si ricordano, tra i più significativi: Architettura disegnata. Tracce per il futuro, in “Abitacolo” n. 1/2005; Sotto il segno dell’immagine. Architettura e storia verso la fine del tempo, in D. Costi, E. Prandi (a cura di), Storia e Composizione, FAEdizioni, Parma 2005; Lemma Immagine, in D.A.I. Dizionario Architettonico Italiano, Catalogo del Padiglione Italiano alla 10. Mostra Internazionale di Architettura – Biennale di Venezia, La Città Nuova Italia – y – 26 Invito a VEMA, a cura di F. Purini, N. Marzot e L. Sacchi, Compositori, Bologna 2006; Arte Architettura Immagine, in “Architetturacittà” n. 1/2006, Di Baio, Milano 2006; Lettere dallo Stretto. 9 acquarelli, in I. Tassone e P. de Stefano (a cura di) Personal Planning Diary 2007 dell’Ordine degli Architetti PPC della Provincia di Reggio Calabria; Superluoghi, in AA.VV. (a cura di), la civiltà dei superluoghi. notizie dalla metropoli quotidiana, Damiani, Bologna 2007; Lettere dallo Stretto, in M. R. Russo (a cura di), Paesaggi nello Stretto, Ordine degli Architetti PPC della Provincia di Reggio Calabria, R.C. 2007; Aquafortis, in S. Suatoni, a cura di, Architettura Incisa, Gangemi, Roma 2009, pp. 30, 32. Catalogo della mostra omonima allestita a Roma presso l’Istituto Nazionale per la Grafica Palazzo Poli, 10 dicembre 2009 – 20 febbraio 2010; La messa-in-scena-delle-città, in E. Ansaloni, S[P]ET-City. Setting on Spectaluar Architecture, Libria, Melfi 2012; Immagini Architetture Paesaggi, in S. Suatoni, a cura di, Architettura Incisa – 2a edizione, Gangemi, Roma 2012.

Nel 2010 ha pubblicato il volume Forme dell’Energia, Kaleidon, Reggio Calabria (a cura di, con Ottavio Amaro).

Nel dicembre 2011 ha partecipato al 9° Convegno Identità dell’architettura italiana svoltosi presso il Salone Brunelleschi di Firenze.

Ha fatto parte, in qualità di Advisor per la Calabria, della Mostra internazionale itinerante Italy Now. Architetture 2000 - 2010, a cura di Mario Pisani.

Recentemente, ha ultimato la ricerca Prin/Miur 2008 “Rigenerazione di tracciati e di tessuti urbani marginali”, di cui è stato coordinatore scientifico nazionale, della quale fanno altresì parte le unità operative della Facoltà di Architettura “La Sapienza” di Roma e del Politecnico di Milano.

Ha svolto attività di Coordinatore dei laboratori di incisione per Architettura Incisa – 2a edizione svolta su iniziativa dell’Istituto Nazionale per la Grafica di Roma, in collaborazione con l’Ateneo di Reggio Calabria e con l’Accademia di Belle Arti di Reggio Calabria.

È responsabile scientifico della ricerca POR FESR CALABRIA 2007/2013. Asse V – Risorse Naturali, Culturali e Turismo sostenibile. Linea di intervento 5.2.2.4 – Azioni per lo sviluppo dell’Arte Contemporanea in Calabria.

Dal dicembre del 2012 è direttore del Dipartimento di Architettura e Territorio (dArTe) dell’Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria e componente del senato Accademico.

Cerca nel sito

 

Posta Elettronica Certificata

Direzione

Tel +39 0965.1697501

Fax +39 0965.1697550

Indirizzo e-mail


Biblioteca

Tel +39 0965.1697181/2

Tel +39 0965.1696182/3

Indirizzo e-mail

Ufficio didattica

Tel +39 0965.1697520

Fax +39 0965.1697550

Indirizzo e-mail


Ufficio Ricerca

Tel +39 0965.1697530

Fax +39 0965.1697550

Indirizzo e-mail

Segreteria amministrativa

Tel +39 0965.1697510

Fax +39 0965.1697550

Indirizzo e-mail


Orientamento

Indirizzo e-mail

Laboratorio Multimediale

Indirizzo e-mail

Social

Feed RSS

Facebook

Twitter

YouTube