Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta l'informativa sulla privacy. Proseguendo la navigazione o cliccando su "Chiudi" acconsenti all'uso dei cookie. Chiudi
vai al contenuto vai al menu principale vai alla sezione Accessibilità vai alla mappa del sito
Login  Docente | Studente | Personale | Italiano  English
 
Home page Home page

17 novembre | Cerimonia di Inaugurazione dell’Anno Accademico

L'Università Mediterranea ha inaugurato il nuovo Anno Accademico nella prospettiva di “Reggio Città Universitaria”.




L'Università Mediterranea di Reggio Calabria ha inaugurato il nuovo Anno Accademico 2023/24 nella prospettiva di “Reggio Città Universitaria”.

È con questo auspicio che il Rettore Giuseppe Zimbalatti, alla presenza del Ministro della Pubblica Amministrazione Paolo Zangrillo, ha aperto la Cerimonia solenne di inaugurazione dell’Anno Accademico dell’Ateneo reggino.



Le Università ‘maneggiano’ la risorsa più preziosa che una società dispone: i giovani. Investire nel capitale umano attraverso la formazione rappresenta una delle sfide più importanti che si possa raccogliere per l’avvenire del nostro Paese – ha sottolineato il Ministro Zangrillo nel suo intervento– L’obiettivo deve essere quello di costruire modelli di insegnamento, e di orientamento, in grado di anticipare le esigenze di un mercato del lavoro sempre più veloce e competitivo: imprese e organizzazioni pubbliche chiedono alle Università di selezionare persone, non più solo studenti”.



Il Rettore della Mediterranea, rivolgendosi alle diverse espressioni che compongono la Comunità Universitaria e alle Autorità presenti, ha evidenziato come sia “irrinunciabile rafforzare il presidio culturale, scientifico e formativo rappresentato dall’Università Mediterranea, nel nostro contesto, per offrire ai giovani uno spazio di Formazione e di Ricerca nel luogo di origine e di residenza, da cui rapportarsi con il Mondo”. Ha altresì lanciato l’idea di una Reggio Città Universitaria, perseguibile con il contributo di tutte le istituzioni del territorio.

La Lectio Magistralis è stata tenuta dal prof. Andrea Monorchio, già Ragioniere Generale dello Stato, che ha affrontato il tema di rilevante interesse de "L'attuale epoca delle crisi e l'opportunità di un futuro di solidarietà europea".

Il prof. Andrea Monorchio, con la sua ampia ed approfondita Lectio Magistralis ha comparato la geografia dell’Europa a quella dell’Uomo, incasellando il percorso ed il cammino dell’Umanità all’interno dei valori che hanno accompagnato la Storia del Continente. E nella suggestione di una platea amica e familiare ha incoraggiato gli Studenti ad offrirsi alla Conoscenza per contribuire, come lui stesso ha fatto, “al progresso intellettuale della terra in cui si sono formati.”


Molto intenso l’intervento di Federica Punturiero, studentessa al IV anno di Giurisprudenza della Mediterranea: “È nell’Università e dall’Università che Cultura e Conoscenza raggiungono una motivazione “collettiva”, una inedita prospettiva di trasformazione delle storie “individuali” in una intelligenza più ampia e unificante, universale. Vorrei completare le parole di Mia Madre Maria Chindamo, dilatarle in questo spazio educativo, creativo e formativo, per dirvi che la ‘ndrangheta teme di più la Cultura che non la Giustizia. È la Cultura che ci fa comprendere il nostro ruolo nella società. L’Università, poi, è il luogo dove impari che è meglio capire anziché alzare muri, dove l’individuo diventa un Popolo, il quartiere un Mondo, l’identità una diversità da proteggere e valorizzare. L’unica possibilità che abbiamo, per togliere alla ‘ndrangheta l’aria e le parole, i gesti e l’onore, è quella di soffocare l’ignoranza con la Cultura. Io resto qui nella nostra Università, la Mediterranea di Reggio Calabria! Buon Anno Accademico a Tutte e Tutti, che sia un anno di LIBERTÀ.”


Il Dott. Marco Santoro, Rappresentante del Personale Tecnico, amministrativo e Bibliotecario dell’Ateneo, ha evidenziato come “la presenza del Ministro Zangrillo sia un segno di attenzione verso il sistema Universitario del Mezzogiorno, le cui qualità ed efficienza sono assicurate anche dall’instancabile opera del Personale Tecnico Amministrativo e Bibliotecario da lui rappresentato”.



IL VIDEO DELLA CERIMONIA

LECTIO MAGISTRALIS

Andrea MONORCHIO


PROLUSIONE DEL RETTORE

Giuseppe Zimbalatti


INTERVENTO STUDENTESSA

Federica Punturiero



INTERVENTO RAPPRESENTANTE DEL PERSONALE TECNICO,AMMINISTRATIVO E BIBLIOTECARIO

Marco Santoro



Rassegna stampa

RaiNews

LaC News 24

City Now

Corriere della Calabria

Gazzetta del Sud

Reggio Today

Tempostretto

Cerca nel sito

 

Posta Elettronica Certificata

Direzione

Tel +39 0965.1697501

Fax +39 0965.1697550

Indirizzo e-mail


Biblioteca

Tel +39 0965.1697181/2

Tel +39 0965.1696182/3

Indirizzo e-mail

Ufficio didattica

Tel +39 0965.1697187/232

Fax +39 0965.1697550

Indirizzo e-mail


Ufficio Ricerca

Tel +39 0965.1697530

Fax +39 0965.1697550

Indirizzo e-mail

Segreteria amministrativa

Tel +39 0965.1697510

Fax +39 0965.1697550

Indirizzo e-mail


Orientamento

Indirizzo e-mail

Laboratorio Multimediale

Indirizzo e-mail

Social

Facebook

Twitter

YouTube

Instagram