Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta l'informativa sulla privacy. Proseguendo la navigazione o cliccando su "Chiudi" acconsenti all'uso dei cookie. Chiudi
vai al contenuto vai al menu principale vai alla sezione Accessibilità vai alla mappa del sito
Login  Docente | Studente | Personale | Italiano  English
 
Home page Home page

SOSTENIBILITA' E INNOVAZIONE DEL PROGETTO

Corso Architettura
Curriculum Curriculum unico
Orientamento Orientamento unico
Anno Accademico 2021/2022
Crediti 6
Settore Scientifico Disciplinare ICAR/12
Anno Primo anno
Unità temporale
Ore aula 60
Attività formativa

Canale unico

Docente CONSUELO NAVA
Obiettivi La disciplina “Sostenibilità ed Innovazione del progetto” punta a divenire caratterizzante per eventuali percorsi di tesi di laurea (Laboratori e/o Atelier di Tesi), all’interno di una traiettoria di approfondimento tra didattica e ricerca e sperimentazione progettuale. È disciplina inserita nell’albo dei corsi erasmus attivi.

1.Obiettivi formativi caratterizzanti - Aspetti dell’innovazione tecnologica di processo e di prodotto, applicata in ambito di progetti sostenibili, per il controllo della costruibilità e delle alte prestazioni per gli edifici a basso consumo energetico e di risorse, fino alla realizzazione di prototipi in scala, attraverso percorsi di design avanzato (progettazione avanzata e integrata), con trasferimento di tecnologie abilitanti e strumenti digitali all’architettura in transizione (design parametrico e tools per gestire i dati e le performance climatiche).
La disciplina persegue l’obiettivo di questa “nuova qualità del progetto”, particolarmente indirizzata alle pratiche dell’”advanced sustainable design for resilient scenarios”, illustrando due traiettorie. La prima, indaga introno ai temi dei nuovi paradigmi e alle metodologie operative del design sostenibile guidato dall’innovazione; la seconda, propone e sperimenta pratiche di informazioni multilivello, connesse al disegno/drawing prototipale per il progetto avanzato / advanced design, nei suoi differenti caratteri (impact, resilient, circular). Entrambi le sezioni, esprimono riferimenti teorici e metodologici, illustrando anche delle esemplificazioni sperimentali.

2.Obiettivi formativi specifici (con riferimento al tema del corso) - La metodologia di design avanzato istruito per configurare scenari resilienti, ha come obiettivo l’individuazione di step operativi di lavoro progettuale e teorico, al fine di rispondere con alte prestazioni alle questioni ambientali emergenti, agli effetti dovuti dai cambiamenti climatici e all’applicazione di modelli circolari, per le risorse materiali e i flussi energetici e ambientali. Vengono riferiti strumenti e dispositivi propri del “total design”, capace di governare i nuovi assetti alla scala urbana, di edificio e di prototipo.

3. Argomenti disciplinari della sperimentazione progettuale applicata: Il carattere innovativo dell’Advanced Design operato, è definito infatti dal processo circolare. Si tratta di applicare i temi dell’innovazione radicale partendo dalla definizione del contesto fisico-ambientale e declinando il tema dell’UpCycling su tutti i componenti industriali di frontiera. Specificando i requisiti prestazionali e le qualità tecnologiche di cui il dispositivo deve disporre, si realizzano inoltre tutti i caratteri in un tipo di innovazione continua qualificandone l’approccio sistemico verso il superamento degli aspetti strettamente legati alla sua evoluzione tecnologica.
Le tecnologie di tipo off-site (attraverso il design digitale) consentono di industrializzare i processi sustainability-oriented integrando nella fase di sperimentazione le tecnologie abilitanti legate all’upcycling di materiali di scarto o rifiuto.
Le stesse hanno un alto profilo ecologico perché provengono da filiere del riciclo di materiali e risorse i cui scarti o residui possono essere rintracciati anche in settori non dedicati all’edilizia o alle costruzioni in genere.
La sperimentazione orientata all’upcycling assume inoltre un ulteriore significato nel settore dei processi digitali per il design dal de-manufacturing al re-manufacturing di componenti di frontiera, industrializzati ed industrializzabili, per l’architettura in transizione.
Programma Il programma del corso si attua al secondo semestre, con 12 settimane di attività che prevedono lezioni, seminari, applicazioni, esercitazioni e verifiche intermedie.
I contenuti del programma si articolano in tre Unità Tematiche:

UT 1 (lezioni e lectures) – Total Sustainable Design: ipersostenibilità e tecnologie abilitanti (dalla sett.1^ alla sett.5^) per modelli ibridi
Lezioni e seminari, con applicazioni riferiti ai testi e alle sperimentazioni progettuali di C.Nava, appli
UT 2 (seminari e esercitazioni) - Advanced Sustainable Design (dalla sett.5^ alla sett.8^)
Seminari su traiettorie di ricerca applicata sui temi: Advanced Sustainable Design; Resilient Design, Circular Design, Impact Design. (ricerca di frontiera e uso di strumenti e programmi di parametric design e tools; stampa 3d e modellazione prototipi)
UT3 – Sperimentazione Progettuale (WORKSHOP tematico, con accreditamento CFU F)
9^sett – Presentazione dei temi di sperimentazione progettuale
10-11-12^sett. - Attività di co-design per la costruzione della strategia di applicazione alla sperimentazione

Tema dell’anno: Sistemi di frontiera in upcycling per l’architettura in transizione
La sperimentazione, come progettualità applicata trasferita dalle lezioni teoriche e dai seminari, è indirizzata alla progettazione di un sistema di frontiera in upcycling e off-site, attraverso la configurazione e il design avanzato dei suoi componenti e la prototipazione alle differenti scale.
Si individuerà un percorso applicativo, selezionandolo sui temi di un concorso di progettazione aperto a studenti o su traiettorie di ricerca applicata in corso, indicate dalla docenza.
Testi docente Libri della docente
Nava C. (2021), Advanced Sustainable Design (ASD) for Resilient Scenarios, in Chiesa G. Bioclimatic approaches in urban and building design, (chapt.13) pp255-274, Springer ed.
Nava C., (2019), Design Driven Innovation “off-shore” e “off-site”, Quaderni SID, n.1, Aracne ed., Roma
Nava C., (2019), Sezioni Sostenibili. Design e Informazioni per il progetto ipertesto, Aracne ed., Roma
Nava C., (2012), SED_Sustainable energy design, ListLab, Trento
Nava C., (2012), Edifici Sostenibili. Particolari Costruttivi (MANUALE), DEI ed., Roma

Erogazione tradizionale
Erogazione a distanza No
Frequenza obbligatoria
Valutazione prova scritta No
Valutazione prova orale No
Valutazione test attitudinale No
Valutazione progetto
Valutazione tirocinio No
Valutazione in itinere
Prova pratica No

Ulteriori informazioni

Nessun materiale didattico inserito per questo insegnamento

Elenco dei rievimenti:

Descrizione Avviso
Ricevimenti di: Consuelo Nava
Si comunica agli studenti dei corsi CTP e SID, ai laureandi SID che la docente svolge attività di ricevimento - ogni mercoledì dalle ore 15.30 alle ore 18.30 - c/o ABITALab, II torre piano terra.
Per prenotarsi alle attività di ricevimento occorre inviare una mail entro il lunedì che precede la giornata di ricevimento - cnava@unirc.it

--
ATTIVITA' CENTRO DOCUMENTAZIONE ABITAlab dArTe
Nei giorni Lunedì (h.10-12) e Giovedì (h.16-18), sarà possibile usufruire del servizio di documentazione e consultazione di libri, manuali e riviste presso la sede di ABITAlab dArTe (Blocco III, stanza n.2, p.t.).
In particolare, sarà possibile:
- consultare a turni di max. 40' con gruppi di max. 3 persone
- fotografare/scansionare le pagine di interesse utilizzando lo scanner a disposizione (Brother 1610w, qui i driver da installare nel proprio pc: https://support.brother.com/g/b/downloadtop.aspx?c=it...) oppure con app del cellulare (si consiglia uso di CamScanner)
- Prenotare la consultazione inviando una mail a giuseppe.mangano@unirc.it o abitalab@unirc.it
E' obbligatorio l'uso della mascherina e l'igienizzazione delle mani.
Nessun avviso pubblicato
Nessuna lezione pubblicata
Codice insegnamento online non pubblicato

Cerca nel sito

 

Posta Elettronica Certificata

Direzione

Tel +39 0965.1697501

Fax +39 0965.1697550

Indirizzo e-mail


Biblioteca

Tel +39 0965.1697181/2

Tel +39 0965.1696182/3

Indirizzo e-mail

Ufficio didattica

Tel +39 0965.1697187/232

Fax +39 0965.1697550

Indirizzo e-mail


Ufficio Ricerca

Tel +39 0965.1697530

Fax +39 0965.1697550

Indirizzo e-mail

Segreteria amministrativa

Tel +39 0965.1697510

Fax +39 0965.1697550

Indirizzo e-mail


Orientamento

Indirizzo e-mail

Laboratorio Multimediale

Indirizzo e-mail

Social

Facebook

Twitter

YouTube

Instagram