Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta l'informativa sulla privacy. Proseguendo la navigazione o cliccando su "Chiudi" acconsenti all'uso dei cookie. Chiudi
vai al contenuto vai al menu principale vai alla sezione Accessibilità vai alla mappa del sito
Login  Docente | Studente | Personale | Italiano  English
 
Home page Home page

LABORATORIO DI IMPIANTI PER L'EDILIZIA E RETI

Corso Tecniche per l'edilizia e il territorio
Curriculum Sostenibilita' edilizia
Orientamento Orientamento unico
Anno Accademico 2022/2023
Crediti 6
Settore Scientifico Disciplinare
Anno Secondo anno
Unità temporale Primo semestre
Ore aula 60
Attività formativa Ulteriori attività formative (art.10, comma 5, lettera d)

Canale unico

Docente ANTONINO FRANCESCO NUCARA
Obiettivi Il corso si prefigge di fornire le conoscenze dei problemi fisici e delle tecnologie necessarie per l’analisi delle condizioni di comfort all’interno degli ambienti confinati, relativamente agli aspetti termoigrometrico e di qualità dell’aria al fine di individuare i carichi termici degli edifici e pervenire al dimensionamento degli impianti di riscaldamento e di condizionamento.

L’obiettivo è di consentire agli studenti di acquisire conoscenze specifiche sulle relazioni intercorrenti tra clima esterno, involucro edilizio e microclima indoor, sulle modalità di scambio termico riferite all’energetica edilizia, sulle principali tipologie di impianti di riscaldamento e di condizionamento, sui criteri di dimensionamento degli impianti termici, sulla certificazione energetica degli edifici.

Alla fine del corso lo studente sarà in grado di applicare le conoscenze avendo acquisito gli strumenti metodologici per intervenire con specifica competenza nella progettazione e nella gestione degli impianti termici per l’edilizia.

Al fine di conseguire i risultati attesi l’offerta didattica articolata nelle differenti attività perseguirà i seguenti:

- Obiettivi formativi qualificanti:

Gli studenti acquisiranno un consolidato bagaglio di conoscenze operative indispensabili per operare autonomamente in attività di analisi e monitoraggio, di efficientamento energetico, di certificazione energetica e di salubrità degli ambienti.

- Obiettivi formativi specifici:

Le conoscenze acquisite saranno applicate alla risoluzione di problemi pratici riguardanti la qualità ambientale degli ambienti confinati, la progettazione degli impianti termici negli edifici civili, la certificazione energetica degli edifici.


Programma La disciplina si inquadra come attività laboratoriale correlata agli insegnamenti caratterizzanti del primo semestre del secondo anno ed affronterà argomenti relativi:

- alla qualità ambientale degli ambienti indoor;
- agli impianti di riscaldamento e di condizionamento degli edifici civili;
- alla certificazione energetica degli edifici.

Durante lo svolgimento dell’insegnamento gli studenti acquisiranno conoscenze relative alle tematiche trattate che consentiranno loro, mediante la comprensione approfondita degli aspetti e dei concetti ad esse relativi, di pervenire a idee originali e di comunicarle efficacemente.
Le conoscenze acquisite e la capacità di applicare le conoscenze si tradurranno nella attitudine a risolvere problematiche originali o non familiari, inserite in contesti più ampi o interdisciplinari
Il percorso formativo consentirà di sviluppare in modo autonomo le capacità decisionali e di giudizio ed al termine di esso gli studenti acquisiranno la capacità di raccogliere, analizzare e interpretare dati ritenuti utili a determinare giudizi autonomi, anche sulla base di informazioni limitate o incomplete.
Nelle attività di esercitazione, gli studenti verranno incoraggiati ad intervenire pubblicamente per migliorare la propria capacità di descrivere in modo chiaro e comprensibile eventuali dubbi e/o richieste di chiarimento su argomenti specifici.
Al termine del percorso formativo gli studenti svilupperanno una elevata attitudine all'apprendimento che consentirà loro di utilizzare, con un alto grado di autonomia, le conoscenze acquisite.

PROGRAMMA DEL CORSO

CONDIZIONI TERMOIGROMETRICHE E DI QUALITÀ DELL’ARIA ALL’INTERNO DEGLI AMBIENTI
Benessere termoigrometrico
Bilancio di energia sul corpo umano.
Principali grandezze che influenzano la sensazione termica del corpo umano: temperatura, umidità e velocità dell’aria, temperatura media radiante e temperatura operativa.
Valutazione del comfort termico (UNI EN ISO 7730): indice PMV (Voto Medio Previsto) e indice PPD (Percentuale Prevista di Insoddisfatti). Discomfort termico localizzato.
Qualità dell’aria.
Principali sostanze inquinanti riscontrabili all'interno degli ambienti.
Requisiti di comfort e di salubrità degli ambienti confinati.
Determinazione della portata d'aria di ventilazione: approccio prestazionale e prescrittivo (UNI 10390).

TERMOFISICA DEGLI EDIFICI
Bilancio energetico degli edifici.
Caratteristiche termofisiche degli elementi opachi e trasparenti.
Effetti della presenza di umidità all'interno degli ambienti. Condensazione superficiale e condensazione all'interno delle strutture. Verifica termoigrometrica delle pareti (UNI EN ISO 13788).
Scambi termici per trasmissione attraverso le superfici opache, le superfici trasparenti e verso il terreno. Scambi termici per ventilazione. Apporti termici gratuiti dovuti alla radiazione solare ed all’illuminazione.
Carichi termici degli edifici in regime invernale (UNI EN 12831) ed in regime estivo (metodo Carrier).

IMPIANTI DI RISCALDAMENTO E DI CONDIZIONAMENTO
Tipologie
Impianti ad acqua: monotubo, bitubo, a collettore complanare
Impianti ad aria: a canale singolo, con post riscaldamento di zona, a portata variabile, multizona, a doppio canale.
Componenti degli impianti di riscaldamento
Sistemi di generazione del calore, (caldaie, pompe di calore), reti di distribuzione (a colonne montanti, in derivazione), terminali di erogazione: concentrati (radiatori, ventilconvettori); estesi (pannelli radianti).
Componenti degli impianti di condizionamento
Filtri, unità di trattamento aria, canalizzazioni, bocchette e diffusori.

CERTIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI
Direttiva 2010/31/UE sulla prestazione energetica nell’edilizia.
Norme tecniche di riferimento per la stima delle prestazioni energetiche degli edifici (UNI/TS 11300).
Linee guida nazionali per l’attestazione della prestazione energetica degli edifici.
Testi docente Slides e dispense distribuite dal docente.
AA.VV., Ergonomia ed Ambiente. Progettare per i cinque sensi, a cura di Marco Beccali, Maristella Gussoni, Francesca Tosi. Edizioni “Il sole 24 ore”.
Anna Magrini, Lorenza Magnani, La progettazione degli impianti di climatizzazione negli edifici. EPC libri.
Erogazione tradizionale
Erogazione a distanza No
Frequenza obbligatoria No
Valutazione prova scritta No
Valutazione prova orale
Valutazione test attitudinale No
Valutazione progetto
Valutazione tirocinio No
Valutazione in itinere No
Prova pratica No

Ulteriori informazioni

Nessun materiale didattico inserito per questo insegnamento
Nessun avviso pubblicato
Nessuna lezione pubblicata
Codice insegnamento online non pubblicato

Cerca nel sito

 

Posta Elettronica Certificata

Direzione

Tel +39 0965.1697501

Fax +39 0965.1697550

Indirizzo e-mail


Biblioteca

Tel +39 0965.1697181/2

Tel +39 0965.1696182/3

Indirizzo e-mail

Ufficio didattica

Tel +39 0965.1697187/232

Fax +39 0965.1697550

Indirizzo e-mail


Ufficio Ricerca

Tel +39 0965.1697530

Fax +39 0965.1697550

Indirizzo e-mail

Segreteria amministrativa

Tel +39 0965.1697510

Fax +39 0965.1697550

Indirizzo e-mail


Orientamento

Indirizzo e-mail

Laboratorio Multimediale

Indirizzo e-mail

Social

Facebook

Twitter

YouTube

Instagram