Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta l'informativa sulla privacy. Proseguendo la navigazione o cliccando su "Chiudi" acconsenti all'uso dei cookie. Chiudi
vai al contenuto vai al menu principale vai alla sezione Accessibilità vai alla mappa del sito
Login  Docente | Studente | Personale | Italiano  English
 
Home page Home page

LANDSCAPE ARCHITECTURE

Corso Architettura
Curriculum Curriculum unico
Orientamento Orientamento unico
Anno Accademico 2018/2019
Crediti 6
Settore Scientifico Disciplinare ICAR/15
Anno Primo anno
Unità temporale
Ore aula 60
Attività formativa

Canale unico

Docente VALERIO ALBERTO MORABITO
Obiettivi L'architettura del paesaggio è una disciplina complessa, che sta guidando, in molti casi, le trasformazioni e le rigenerazioni della città contemporanea. L'obiettivo principale del corso è trattare il tema della bellezza nell'architettura del paesaggio, sottolineando l'identità sociale, economica e culturale degli spazi generati.
Come un corso internazionale in cui gli studenti discutono, criticano ed elaborano idee usando la lingua inglese. Landscape Architecture vuole avere una visione aperta di ciò che sta accadendo nel mondo. Esaminando progetti internazionali e, secondo l'esperienza di insegnamento del Prof. Morabito presso l'Università della Pennsylvania, instaurando una relazione critica con progetti di architettura del paesaggio di tutto il mondo ritenuti significativi, le questioni con le quali gli studenti dovranno confrontarsi interesseranno le trasformazioni in atto nelle città in relazione a questa disciplina. In questo modo, gli studenti acquisiranno nuove metodologie e processi, nuovi strumenti di comunicazione e rappresentazione in connessione alle nuove idee internazionali per parchi urbani, giardini, piazza e così via.
Programma
Il corso Landscape Architecture è il primo interamente erogato in lingua inglese e l'esame finale degli studenti sarà anch’esso discusso e presentato in inglese.
Il corso è incentrato su tre argomenti principali: conoscere le origini e la storia della disciplina, sviluppare un progetto, elaborare un book per una presentazione finale ben organizzata.
La discussione sulle origini dell'architettura del paesaggio inizia con Frederick Law Olmsted, che ha inventato il nome di Landscape Architecture . Dopo la costruzione di Central Park, da lui guidata, la disciplina ha avuto un'incredibile diffusione in tutto il mondo, sia all’interno che all’esterno del mondo accademico. Oggi è riconosciuta come una delle discipline fondamentali per la trasformazione degli spazi urbani. Le discussioni sulla storia dell'architettura del paesaggio saranno supportate dalla presentazione di diverse tipologie di progetti come parchi, spazi pubblici, giardini e edifici che hanno legami con i paesaggi circostanti. Gli studenti vedranno esempi dagli Stati Uniti alla Cina, dall'Europa all'Africa; si tratterà di importanti progetti realizzati, città, trasformazioni ecologiche, paesaggi urbani e così via. Alcuni di questi sono progetti moderni come The Falling Water e Central Park, e alcuni di essi sono parchi contemporanei come l'High Line di New York e il nuovo giardino botanico di Shanghai.
Il corso introduce alcune esperienze cinesi di architettura e architettura del paesaggio, discutendo dell'intervista al Prof. Whang Shu basata sul rapporto tra architettura e architettura del paesaggio, realizzata dal professor Morabito.

Il tema del progetto finale è Il giardino delle sculture del MoMA di New York. È uno dei progetti più significativi realizzati dall'architetto americano Philip Johnson, risalente al 1953. È stato concepito come una piazza nel centro del museo, un luogo per eventi, spettacoli, mostre; un luogo per la contemplazione dell'arte. Questa idea è stata rafforzata dopo la recente ristrutturazione di Yoshio Taniguchi, rimanendo fedele alla visione originale di Johnson.
Il giardino delle sculture è un esercizio teorico speculativo, in cui agli studenti viene chiesto di riflettere sui paesaggi urbani contemporanei, occupandosi della grande scala di New York City e della piccola scala iconica dei MoMA.

Gli studenti devono elaborare un book raccogliendo le esperienze che hanno sviluppato durante il semestre, creando un layout narrativo dinamico della loro metodologia. Devono presentare disegni a mano, riferimenti, letture, foto di plastici funzionali, disegni digitali, piante, sezioni e viste.
Il book è la presentazione professionale di un progetto e gli studenti devono convincere i clienti ad adottare i loro progetti.

Testi docente Corner J., Bick Hirsch A., The Landscape Imagination. The Collected Essays of James Corner, Princeton Architectural Press, New York 2014.

Corner J., Maclean A., Taking Measure Across American Landscape, Yale University Press, New Haven 2000.
Dixon Hunt J., The Afterlife of Gardens, University of Pennsylvania Press, Philadelphia 2004.
Jacob C., The Sovereign Map: Theoretical Approaches in Cartography Throughout History, University of Chicago Press, Chicago 2006.

Kostof S., The City Shaped: Urban Patterns and Meanings Through History, Thames & Hudson, London 1999.

McHarg Ian l., Design with Nature, John Wiley & Sons Inc, Hoboken 1995.

Thompson Ian H., Landscape Architecture. A very short introduction, Oxford University Press, Oxford 2014.

Morabito V., Landscape Accessibility, Aracne, Roma 2014.

Morabito V., Processi di paesaggio: un turismo di identità per le miniere dell'Iglesiente, Sardegna, Aracne, Roma 2013

Morabito V., What Shu’s Interview, in “TopScape Magazine”, n. 25, 2016

Waldheim C., The Landscape Urbanism Reader, Princeton Architectural Press, New York 2006.

Weilacher U., Between Landscape Architecture and Land Art, Birkhäuser, Berlino 1999

Weller R., Talarowski M., Transect, 100 years of the Department of Landscape Architecture at the school of Design of the University of Pennsylvania, Applied Research & Design, San Francisco 2014.

Xian S., Belligerante F., The extended representation of the Landscape: ideas and methodology of Valerio Morabito, China Architecture and Building Press, Shanghai 2013.
Erogazione tradizionale
Erogazione a distanza No
Frequenza obbligatoria
Valutazione prova scritta No
Valutazione prova orale
Valutazione test attitudinale No
Valutazione progetto
Valutazione tirocinio No
Valutazione in itinere No
Prova pratica

Ulteriori informazioni

Nessun materiale didattico inserito per questo insegnamento

Elenco dei rievimenti:

Descrizione Avviso
Ricevimenti di: Valerio Alberto Morabito
Lunedì ore 14 30 Aula A7
Nessun avviso pubblicato
Nessuna lezione pubblicata

Cerca nel sito

 

Posta Elettronica Certificata

Direzione

Tel +39 0965.1697501

Fax +39 0965.1697550

Indirizzo e-mail


Biblioteca

Tel +39 0965.1697181/2

Tel +39 0965.1696182/3

Indirizzo e-mail

Ufficio didattica

Tel +39 0965.1697520

Fax +39 0965.1697550

Indirizzo e-mail


Ufficio Ricerca

Tel +39 0965.1697530

Fax +39 0965.1697550

Indirizzo e-mail

Segreteria amministrativa

Tel +39 0965.1697510

Fax +39 0965.1697550

Indirizzo e-mail


Orientamento

Indirizzo e-mail

Laboratorio Multimediale

Indirizzo e-mail

Social

Facebook

Twitter

YouTube

Instagram